Cronaca

Mercatini di Natale a Salerno, indagato Loffredo: “Turbativa d’asta”

Le indagini partirono nel 2017

Il sistema delle coop applicato anche ai mercatini di Natale a Salerno. con un bando costruito su misura e 5 persone indagate. Tra queste c’è anche l’ex assessore Dario Loffredo. L’indagine – come scrive anche l’odierna edizione de Il Mattino – è partita nel 2017. Per tutti gli indagati l’accusa è di turbativa d’asta.

Mercatini di Natale a Salerno, indagato Loffredo

Avviso di garanzia anche per Di Lorenzo, Pietrofesa e i manager di Buongiorno Italia. Secondo le accuse Loffredo avrebbe comunicato ai rappresentanti della società torinese i termini della gara prima che questa venisse pubblicata. Di Lorenzo, invece, avrebbe inserito una clausola in base alla quale la società acquisiva venti punti in più rispetto agli altri perché si cercavano organizzatori che avessero almeno cinque anni di esperienza in materia di fiere e mercatini.

Pietrofesa, coordinatore regionale delle associazioni commercio su aree pubbliche, avrebbe avuto il ruolo di organizzatore e raccordo tra gli ambulanti di Salerno e al Buongiorno Italia. Concordando con l’amministrazione il bando.

Articoli correlati

Back to top button