Cronaca

Minacce ed offese ad un giovane disabile tifoso della Salernitana

NOCERA SUPERIORE. Un giovane disabile è stato minacciato ed offeso. La sua colpa? Tifare Salernitana.

Succede a Nocera Superiore dove Andrea, 39 anni ed affetto dalla sindrome di down, è stato aggredito sia verbalmente che fisicamente “reo” di aver festeggiato la vittoria della sua squadra del cuore: la Salernitana.

Si è trasferito da diversi anni a Nocera e non ci ha pensato due volte: ha appeso la bandiera della Salernitana fuori al balcone. Il giorno dopo la bandiera era tutta strappata.

Dopodiché l’hanno appesa al piano di sopra ed ecco le minacce: “Se non la togliete voi, ci penseremo noi” ha un uomo scendendo da un’auto.

Articoli correlati

Back to top button