CronacaSenza categoria

Monitorare l’ambiente con il liquido seminale, premiato il dr. Montano

OLIVETO CITRA. Il medico campano Luigi Montano ha ricevuto nella giornata di ieri, ha ricevuto il premio Bracci 2917 in occasione della 90esima edizione del congresso nazionale di urologia a Napoli. Stando a quanto racconta il portale “OndaNews”, l’autore di numerose pubblicazioni e uroandrologo presso l’Ospedale “San Francesco d’Assisi” ad Oliveto Citra, nonché esperto in Patologie Ambientali e Stili di Vita ha avuto modo di fare una ricerca sul liquido seminale per analizzare il danno precoce da inquinamento ambientale.

Reclutando 222 maschi sani, ma residenti in aree con diverso impatto ambientale, la Terra dei Fuochi e la Valle del Sele, lo studo del Cnr ha avuto modo di evidenziare una elevata presenza di metalli pesanti nel sangue e nel seme dei soggetti della Terra dei Fuochi rispetto a quelli della Valle del Sele. Lo studio ha rilevato che i danni da spermatozoi non sani possono compromettere la vita dell’eventuale nascituro.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button