Cronaca

Nocera, dipendente Multiservizi spara al vicino di casa: la musica era troppo alta

Dipendente della Nocera Multiservizi spara al vicino perché il volume della musica era troppo alto: finisce in manette Francesco Garzillo

Dipendente della Nocera Multiservizi spara al vicino di casa perché il volume della musica era troppo alto: finisce in manette il 59enne Francesco Garzillo. L’uomo è accusato del tentato omicidio del 60enne Francesco Canale, detto “Franco Mascotta”.

Musica troppo alta, dipendete Multiservizi spara al vicino

L’episodio è accaduto intorno alle 22,30, tra via Tito Lucrezio Caro e via Marco Levi Bianchini, nel rione di Pietraccetta a Piedimonte di Nocera Inferiore, a casa della vittima, il 60enne Francesco Canale. Il suo vicino di casa avrebbe bussato alla porta da lì sarebbe nata una discussione . Dalle parole si è passati ai fatti. Poi è spuntata la pistola, una semiautomatica di medio calibro, con la quale sono stati esplosi diversi colpi, uno di questo conficcatosi nell’intestino di Canale.

L’intervento

Il ferito è stato trasportato all’ospedale Umberto I e sottoposto ad intervento chirurgico. Non in pericolo di vita. Immediate sono scattate le indagini dei carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore. I militari al comando del tenente colonnello Rosario Di Gangi hanno poi arrestato l’uomo e lo hanno trasferito in carcere a Salerno.

Fonte: RtaLive

Articoli correlati

Back to top button