Cronaca

Nocera, "diplomi facili": 116 imputati ma c'è il rischio prescrizione

NOCERA INFERIORE. 116 persone sono accusate di aver rilasciato “diplomi facili” non rispettando la legge. Nella giornata di ieri, come rivela Salerno Today, è arrivato l’ennesimo rinvio per questioni preliminari (richiesta di patteggiamento). Sono trascorsi due anni dal rinvio a giudizio, e sono ormai decine le udienze saltate per omesse notifiche, sommate allo sciopero degli avvocati.

Insomma, il rischio della prescrizione è più che mai possibile. I fatti risalgono all’anno scolastico 2009-2010. Nel mirino finirono due istituti paritari di Nocera Inferiore. Sia il presidente, che il corpo docente, avrebbero fatto figurare nei registri di classe alunni presenti alle lezioni che, in realtà, erano assenti. L’indagine permise, tramite delle intercettazioni, di collegare anche un giro di incidenti falsi a danno di alcuen compagnie assicurative. I carabinieri arrivarono addirittura a fingersi studenti per cercare di iscriversi presso l’istituto. Uno degli agenti, in seguito ad un colloquio, riuscì a raccogliere elementi importanti per dimostrare che il diploma poteva essere conseguito senza frequentare. Per alcuni il reato cadrebbe in prescrizione nel 2017, per altri nel 2018. Per ora il processo non è mai iniziato.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button