Cronaca

Nocera Inferiore: «ci fu uno sforzo critico», così è stato assolto aspirante avvocato

NOCERA INFERIORE. Assolto dal Gip l’aspirante avvocato che fu denunciato dalla procura per aver copiato durante l’esame d’abilitazione alla professione. Secondo quanto riportato da Il Mattino a detta del magistrato, pur essendoci parti dell’elaborato evidentemente prese da altre fonti, la maggior parte dell’elaborato è sforzo autonomo dell’autore. Il caso fa parte di altri 60 segnalati dalla corte Corte d’Appello di Brescia alla procura di Salerno. La prova in questione divenne competenza del distretto di Nocera Inferiore.

La commissione scoprì diverse anomali all’interno delle prove in questione, che contenevano pezzi copiati ed incollati da internet o fonti giuridiche protette da copyright. La contestazione penale regolata dalla legge 475 la dichiara «la falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento di lauree, diplomi, uffici, titoli e dignità pubbliche».

L’aspirante avvocato, nel caso specifico, avrebbe copiato alcune parti del suo elaborato da Wikipedia e Leggioggi.it. Il Gip precisa le motivazioni della sua decisione: le parti prese da fonti esterne sono limitate se confrontate alla totalità del testo, e non inficiano significativamente sul discorso proposto dal candidato. L’opera risulta quindi “frutto di autonomo sforzo”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button