Nocera Inferiore, medico e infermiere con falsa depressione: 800 giorni di assenza al lavoro

sospetto-tumore-interventi-sospesi-provincia-salerno

Un medico ed una infermiera hanno accumulato in ben 8 anni 800 giorni di assenza sul posto di lavoro, per una finta depressione

Un medico ed una infermiera hanno accumulato in ben 8 anni 800 giorni di assenza sul posto di lavoro, per una finta depressione. I due sono finiti nel mirino della Procura di Nocera Inferiore e sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di truffa ai danni della struttura sanitaria.

Nocera Inferiore, medico e infermiere con falsa depressione: a giudizio

I fatti risalgono al periodo che va dal 2012 al 2013. Le prime due accuse, in concorso, sono di truffa aggravata ai danni dello Stato e falsità ideologica commessa in atti pubblici.

La dipendente, come riporta anche Il Mattino, avrebbe presentato dei certificati medici per attestare l’incapacità a svolgere il suo lavoro. In questo caso, avrebbe collezionato 880 giorni di assenze, inducendo in errore sia l‘Inps che il datore di lavoro, in questo caso Villa dei Fiori. La donna avrebbe continuato a percepire le indennità a titolo di prestazione previdenziale nel periodo di assenza, ritenuto però illegittimo.

In questo caso, vi sarebbe stata la complicità di un medico di base, che avrebbe formato dei certificati falsi, attestando una situazione non rispondente al vero, e cioè l’impossibilità di lavorare per via di una depressione.

TAG