Nocera Inferiore, rapina al negozio cinese: a processo il figlio del boss Pignataro

nocera-inferiore-rapina-negozio-cinese-processo

Nocera Inferiore, rapina al negozio cinese: a processo il figlio del boss Pignataro. Il 28enne finì per ferire il figlio del proprietario

Nocera Inferiore, rapina al negozio cinese: a processo il figlio del boss Pignataro. Il 28enne entrò nell’attività e finì per ferire il figlio del proprietario.

A processo l’autore della rapina al negozio cinese

Alessandro Pignataro è finito sotto processo per la rapina messa a segno ai danni di un negozio cinese sito in via Vico a Nocera Inferiore. I fatti risalgono allo scorso 6 gennaio e l’imputato è il figlio del boss Antonio Pignataro.

Come riporta “Il Mattino”, il 28enne si mosse insieme a un complice, il quale non è stato ancora identificato. Il giovane entrò nell’esercizio con il volto coperto e con in mano una pistola calibro 7,65 che usò per minacciare il figlio del titolare a consegnargli l’incasso. Notando però la resistenza da parte del cinese, il rapinatore sparò un colpo, ferendolo così di striscio.

Successivamente colpì il padre della vittima alla testa con il calcio della pistola. Alla fine, la rapina andò male e Pignataro si diede alla fuga a bordo di uno scooter insieme al complice. Dopo poco tempo, fu individuato e arrestato dalle forze del’ordine. Ora dovrà affrontare il rinvio a giudizio disposto dal giudice.

 

TAG