Nocera Inferiore, tentata estorsione al bingo: condannati Cuomo ed Esposito

nocera-inferiore-tentata-estorsione-bingo

Nocera Inferiore, tentata estorsione al bingo: condannati Cuomo ed Esposito. Escluso il metodo mafioso. Avrebbero tentato di far riassumere una ragazza

Nocera Inferiore, tentata estorsione al bingo: condannati Cuomo ed Esposito. Escluso il metodo mafioso. Avrebbero tentato di far riassumere una ragazza.

Condannati per tentata estorsione a Nocera Inferiore

Michele Cuomo e Vincenzo Esposito sono stati condannati dal Tribunale di Nocera Inferiore per tentata estorsione ai danni della sala bingo di via Napoli a Nocera Inferiore. Secondo il quotidiano “Il Mattino”, al primo sono stati inferti 4 anni e 2 mesi, mentre al secondo 2 anni e 6 mesi.

I giudici hanno però escluso il metodo mafioso. I fati risalgono al 13 febbraio 2011. I due sono finiti nel mirino degli inquirenti perché avrebbero cercato di far riassumere una ragazza che era stata licenziata dal titolare. La giovane fu beccata in lacrime in mezzo alla strada, spiegando che aveva un accordo di tre mesi a scadenza naturale.

Visionata la situazione, proprio Cuomo avrebbe deciso di entrare nella struttura e chiedere di parlare con il responsabile. Tuttavia, non aveva calcolato che da lì a poco sarebbe stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza.

TAG