Cronaca

Nocera, anziana muore nella casa di riposo: la famiglia vuole verità

NOCERA INFERIORE. Un’anziana è morta in una casa di riposo ma la famiglia, non convinta, sporge denuncia. Si è aperta dunque un’indagine sulla morte di un’anziana di 78 anni, P. F. , deceduta in una struttura di accoglienza due giorni fa, di venerdì.

La famiglia lo avrebbe però appreso soltanto il giorno dopo, cioè ieri. Per questo il figlio si è presentato al commissariato di polizia, per sporgere formale denuncia nei riguardi di chi avrebbe assistito il genitore.

Muore alla casa di riposo: i dettagli

È intervenuto, quindi, il medico legale che ha effettuato un primo esame sulla salma. Solo domani però la Procura conferirà incarico per svolgere l’autopsia, nel frattempo la salma dell’anziana resta nell’obitorio dell’ospedale di Nocera Inferiore. L’anziana era ricoverata presso un centro specializzato in percorsi riabilitativi per persone anziane.

Si tratta di una ex casa di cura, diventata da anni residenza sanitaria assistita, che gestisce le fasi d’accoglienza per soggetti anziani non autosufficienti o colpiti da malattie neurodegenerative.

La denuncia

Nella querela sporta alla polizia di stato, viene chiesta in primis chiarezza sulle dinamiche del decesso. Secondo quanto riporta Il Mattino la donna sarebbe stata trovata anche già vestita dei suoi indumenti. A chi spetterà indagare, è stato inoltre chiesto di chiarire gli orari della morte. L’esame autoptico verrà disposto presumibilmente tra domani e martedì.

Al momento, l’unica notizia certa è il decesso accertato per arresto cardiocircolatorio ma che la donna non aveva alcuna patologia, secodo quanto spiega il figlio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button