Cronaca

Notte di terrore nel salernitano, anziano rapinato e chiuso nel garage

SALVITELLE. È nelle campagne di Salvitelle che nel corso della notte un anziano è stato vittima di una rapina.

Tutto ha avuto inizio quando l’uomo, che vive in contrada Lavaghe in un casolare isolato, con la sua famiglia, ha sentito rumori provenienti dall’esterno, e i suoi cani abbaiare.

Pensando fossero cinghiali è uscito imbracciando il fucile, regolarmente detenuto, cercando di capire da dove provenivano i rumori.

Anziano rapinato e chiuso nel garage

All’improvviso, però, è stato circondato da almeno tre persone dall’accento slavo.

Stando alla prima ricostruzione dei carabinieri, come riporta Il Mattino, i malviventi lo hanno strattonato e rinchiuso in un garage dell’abitazione per poter agire in tranquillità. I familiari non hanno sentito nulla, e continuato a dormire.

I ladri sono fuggiti con il fucile e il bottino. Nulla di prezioso. Ma il finale poteva essere ben più drammatico di quanto avvenuto. Prima aveva svaligiato altre tre abitazioni della contrada, tutte disabitate

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button