Novità per il tribunale di Sala Consilina

tribunale sala consilina, soppressione, corte europea

L'ipotesi di una riapertura si fa sempre più improbabile. Ecco perché

SALA CONSILINA. Anche le speranze riposte nel referendum sono andate in fumo: la riapertura del tribunale di Sala Consilina sembra sempre più impossibile.

I referendum sulla riforma della geografia giudiziaria sono stati giudicati inammissibili. Lo ha deciso la Corte Costituzionale.

I tre quesiti referendari erano stati promossi da cinque consigli regionali: Basilicata, Puglia, Sicilia, Abruzzo e Campania. E puntavano all’abrogazione delle misure che hanno disposto la soppressione di 30 tribunali ordinari e le corrispondenti procure. Un’analoga iniziativa, avviata dalle stesse 5 Regioni nel 2013, era già stata dichiarata non ammissibile.

(Fonte: Ansa)

TAG