Senza categoria

Novità per il tribunale di Sala Consilina

SALA CONSILINA. Anche le speranze riposte nel referendum sono andate in fumo: la riapertura del tribunale di Sala Consilina sembra sempre più impossibile.

I referendum sulla riforma della geografia giudiziaria sono stati giudicati inammissibili. Lo ha deciso la Corte Costituzionale.

I tre quesiti referendari erano stati promossi da cinque consigli regionali: Basilicata, Puglia, Sicilia, Abruzzo e Campania. E puntavano all’abrogazione delle misure che hanno disposto la soppressione di 30 tribunali ordinari e le corrispondenti procure. Un’analoga iniziativa, avviata dalle stesse 5 Regioni nel 2013, era già stata dichiarata non ammissibile.

(Fonte: Ansa)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto