Senza categoria

Nuovo piano ospedaliero, tutte le novità

SCAFATI. A quanto pare non riaprirà l’ospedale di Agropoli e sarà chiuso il presidio di Castiglione di Ravello in Costiera Amalfitana. Salvato, invece, l’ospedale Mauro Scarlato di Scafati.

Una buona notizia e due situazioni confermatisi negative nelle anticipazioni del riassetto del piano regionale sanitario all’attenzione del Arsan. Dati alla mano non si sono verificati veri e propri tagli (si sarebbe passati da 2.936 posti letto a 2.712 per la provincia di Salerno) ma si trasformeranno invece in un leggero incremento che porterà a 3mila posti letto assegnati. In sostanza 64 in più rispetto al vecchio piano, quasi duecento in più se il paragone è relativo all’ultimo programma regionale.
Anche se, naturalmente, a fare più notizia è quanto accaduto all’ospedale Mauro Scarlato di Scafati che rispetto a una drastica eliminazione dei reparti dovrebbe perdere soltanto Ostetricia.
Recuperano posti letto gli ospedali di Oliveto Citra, Roccadaspide, Eboli e Battipaglia. Invece è confermata la chiusura del presidio ospedaliero della Costiera amalfitana a Castiglione di Ravello mentre Agropoli non riaprirà.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto