Cronaca

Aldo Autuori ucciso davanti al bar di Pontecagnano: omicida condannato all’ergastolo

Omicidio Aldo Autuori: arriva la condanna per Antonio Tesone. La Corte d'Assise di Salerno ha condannato all'ergastolo Antonio Tesone

Arriva la condanna per l’omicidio di Aldo Autuori, ucciso Pontecagnano Faiano nell’agosto del 2015. Dopo le indagini condotte dal Norm dei carabinieri di Battipaglia, la Corte d’Assise di Salerno ha condannato all’ergastolo Antonio Tesone, considerato il responsabile dell’omicidio Autuori.

Omicidio Aldo Autuori: arriva la condanna per Antonio Tesone

Aldo Autuori fu ucciso nell’agosto di sette anni fa davanti al bar Lory, in via Mario Antonio Alfani di Pontecagnano Faiano. La vittima era seduta all’esterno del bar con la moglie ed il nipotino. Alla vista dei Tesone, tentò subito la fuga dirigendosi verso casa, non particolarmente lontana dal bar. Poi provò a ripararsi dietro ad un furgoncino che si trovava in sosta davanti al bar. Aldo Autuori fu ucciso pochi metri dopo, sotto i colpi d’arma da fuoco di due pistole. Ferita lievemente, invece, la moglie della vittima.

150 anni ai mandanti

Condannati anche i mandanti dell’omicidio di Autuori. A marzo, la Corte d’Appello di Salerno, confermò la pena complessiva di 150 anni di reclusione, 30 anni per ogni pregiudicato, per i mandanti e gli altri malviventi coinvolti nell’omicidio.

Articoli correlati

Back to top button