Cronaca

Pagani, litigio tra fratelli finisce male: 44enne incendia casa

PAGANI. Non aveva accettato la relazione tra suo fratello e una donna, e ogni giorno litigava con loro, facendo pesare il fatto che le case erano confinanti. Così il 44enne di Pagani, P.F., ha deciso di dare alle fiamme un angolo del suo appartamento.

Come racconta il quotidiano Il Mattino, ora l’uomo rischia un processo con rito immediato, ed è stato ristretto agli arresti domiciliari a Nocera Inferiore. L’accaduto risale al 7 marzo scorso, il 44enne decise di abbattere il muro che divideva la sua casa con quella del fratello e irruppe all’interno distruggendo diversi mobili, simulando il possesso di un’arma, per incutere maggior timore alle vittime.

Il gesto è da ricondurre ad una rabbia repressa del 44enne verso la coppia, la procura dopo l’ennesimo e inequivocabile segnale di inimicizia, ha deciso di mettere sotto controllo l’uomo, affetto da un disturbo mentale e trasportarlo al centro specializzato di Villa Chiarugi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button