Cronaca

Pagani, sequestrarono e stuprarono per un’ora una 16enne: due arresti

Pagani, sono finiti in carcere i due ragazzi giudicati colpevoli in via definitiva per violenza sessuale ai danni di una ragazza minorenne

Pagani, sono finiti in carcere i due ragazzi giudicati colpevoli in via definitiva per violenza sessuale ai danni di una ragazza minorenne di 16 anni. Dovranno scontare due anni di misura cautelare Antonio Saggese e Giuseppe Bombardino.

Pagani, stuprarono una 16enne: due ragazzi in carcere

I fatti risalgono al 13 febbraio 2016. Quella sera i due incrociarono la ragazza, all’epoca 16enne, in compagnia di un’amica fuori ad una cornetteria. La vittima conosceva entrambi. La giovane fu invitata a salire nell’auto da uno dei due, prima con modo gentile, poi con la forza. La ragazza provò anche a fuggire, inutilmente. Agli atti, ci finì il video di una telecamera che riprese proprio quella sequenza.

La violenza

Quando fu poi riportata all’interno, fu condotta nei pressi di un liceo e costretta a consumare un rapporto sessuale con entrambi per circa un’ora. Fu poi accompagnata nei pressi di casa, ma con la minaccia di non raccontare nulla. La vittima, una volta in bagno, perse i sensi.

Fonte: Il Mattino


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button