Cronaca

Pagani, sequestrano e stuprano una 16enne: le condanne

Pagani, sequestrano e stuprano un'amica 16enne: condanne in arrivo per Antonio Saggese e Giuseppe Bombardino

Pagani, sequestrano e stuprano una 16enne: condanne in arrivo per Antonio Saggese e Giuseppe Bombardino, oggi rispettivamente di 26 e 25 anni. I due dovranno scontare  tre anni e dieci mesi di reclusione.

Sequestro e stupro, le condanne

L’episodio di violenza risale all’11 febbraio del 2016 quando i due bloccarono la vittima, all’epoca dei fatti minorenne e minacciandola di morte, la costrinsero ad entrare in auto con loro portandola in giro per Pagani.

Una volta giunti davanti alla scuola Criscuolo, in una zona isolata della città, la costrinsero a bere alcol così da stordirla. Quindi dopo averla prima costretta ad avere rapporti orali con entrambi e poi abusarono di lei.

Poi, facendole fare altri giri in auto, ad alta velocità, la fecero scendere dall’auto nei pressi della sua abitazione. La ragazza, dopo la violenza subita, si fece subito portare in ospedale all’Umberto I, dove i sanitari, dopo aver constatato la violenza subita, denunciarono tutto ai carabinieri.

La giovane conosceva i due aggressori, erano amici. I due, per difendersi, in un primo momento raccontarono che il rapporto era consenziente, ma le indagini e alcuni testimoni che avevano assistito al «sequestro» hanno smentito le loro parole.

 

Articoli correlati

Back to top button