Cronaca

Truffa da 1 milione e 400mila euro, l’hacker delle banche finisce a processo

Finisce a processo l'hacker delle banche, il 32enne di pagani, che avrebbe bucato i sistemi di protezione di banche: truffa da 1 milione e 400mila euro

Finisce a processo l’hacker delle banche, il 32enne di pagani, che avrebbe bucato i sistemi di protezione di banche, società di investimenti e fondi pensione, per poi incassare migliaia di euro. Stando a quanto sostiene l’accusa, il denaro sarebbe finito su conti correnti gestiti da complice. Rinviate a giudizio dal gup, 6 persone. Lo riporta l’odierna edizione de Il Mattino.

Pagani, l’hacker delle banche finisce a processo

Il processo partirà il prossimo 2 novembre, davanti al collegio del tribunale di Nocera Inferiore. Secondo quanto emerso dalle indagini, le diverse operazioni illecite avrebbero fruttato circa 1 milione e 400mila euro. I fatti vanno dal 2019 ai primi mesi del 2021. L’inchiesta è partita in seguito alla denuncia di un gruppo bancario di Verona, che segnalò numerosi accessi mirati ad intercettare le comunicazioni intrattenute con i clienti tramite email.

Articoli correlati

Back to top button