Cronaca

Papà ha l’amante, figlio e mamma la picchiano. Ora rischiano il processo

NOCERA SUPERIORE. Scoprono che il padre ha l’amante: moglie e figlio la picchiano ed ora rischiano il processo. Sono indagati una donna di 63 anni ed il figlio 28enne. Il 6 maggio dello scorso anno, a Nocera Superiore, scoprirono la storia d’amore tra il marito di lei ed un’altra donna.

Papà ha l’amante, figlio e mamma la picchiano

Per chiudere quella storia clandestina, mamma e figlio decisero di picchiare l’amante. I due raggiunsero la donna per un chiarimento, ma non andò proprio così. Una volta infatti che le parti si incontrarono, il ragazzo aggredì subito l’altra donna, sferrandole un pugno in faccia e procurandole – così come contesta la Procura di Nocera Inferiore – una «frattura con lieve affossamento dei frammenti a carico della parte anteriore del seno mascellare destro, con modesto versamento ematico, trauma cranico non commotivo, per lesioni giudicate guaribili in trenta giorni».

Rischiano il processo

La moglie dell’uomo, oltre che di lesioni, è accusata anche di stalking, perché prima di quell’episodio, aveva vessato la sua rivale con comportamenti ossessivi e intimidatori, tra messaggi dai contenuti violenti e intimidazioni di vario tipo.

L’amante denunciò tutto ai carabinieri. Ora il gip dovrà decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio.

Articoli correlati

Back to top button