Cronaca

Pedopornografia a Camerota: coinvolti nei video anche bimbi di 3 anni

Emergono dettagli a dir poco scandalosi in merito all’arresto di un 56enne di Camerota accusato di pedopornografia e violenza sessuale.

Pedopornografia a Camerota: coinvolti nei video anche bimbi di 3 anni, emergono i primi dettagli

Si presentava con una falsa identità digitale a vittime minorenni e chiedeva a queste ultime dopo averne conquistato la fiducia, video e immagini a sfondo sessuale. La Polizia Postale ha ricostruito il modus operandi del 56enne di Camerota arrestato per pedopornografia. 

Il modus operandi

Il materiale pedopornografico  acquisito è stato poi utilizzato per ricattare le vittime, ed in alcuni casi sono state costrette a produrre altri contenuti pornografici utilizzando anche minori di 3 o 4 anni. 

Quando si opponevano alle richieste ricevevano minacce di divulgazione del materiale. Il 56enne aveva organizzato di incontrarsi con alcune delle povere vittime al fine di abusarne sessualmente.

Il materiale è stato sequestrato nel corso della perquisizione.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button