Cronaca

Pene incastrato nel disco del bilanciere: il curioso caso

Pene incastrato nel disco del bilanciere: il curioso caso.


L’amore per la palestra, il benessere fisico e lo stare bene non sono un male. Ma quest’uomo deve aver preso la questione dell’amore per la palestra nel verso sbagliato oltre che troppo letteralmente: i medici e i vigili del fuoco Worms, in Germania, sono stati costretti infatti a effettuare un delicato intervento dopo che un uomo si è presentato in ospedale con il pene incastrato nel buco del disco di un bilanciere per il sollevamento pesi.

L’incidente, come riporta ilmessaggero, è successo lo scorso 15 settembre: un uomo, visibilmente imbarazzato, si è presentato al pronto soccorso riferendo di aver avuto un problema in palestra.

In realtà in quello che l’uomo aveva presentato come un incidente c’era ben poco di accidentale. I medici hanno chiamato i vigili del fuoco e la squadra ha dovuto lavorare per tre ore prima di riuscire a liberare il pene dal disco da 2.5 chili.

Concluso l’intervento, i vigili hanno pubblicato su Facebook la foto del disco spezzato, allertando le persone sui pericoli di copiare la mossa a dir poco idiota:

“Siamo intervenuti in ospedale per un’operazione speciale il 15 settembre, presso il pronto soccorso. Una persona aveva il pene intrappolato nel buco di un disco da 2,5 kg. Con l’aiuto di una sega elettrica siamo riusciti a liberarlo dopo tre ore di intervento. Per favore non imitate simili azioni”.

Una cosa è sicura: il protagonista della vicenda sicuramente il consiglio dei Vigili del Fuoco, anche solo per risparmiarsi la vergogna cui è stato esposto.


 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button