Cronaca

Pesca illegale vicino al porto di Acciaroli: scatta il sequestro

I militari hanno constatato che gli strumenti utilizzati costituivano un potenziale pericolo e sono stati così posti sotto sequestro

Pesca illegale vicino al porto di Acciaroli: i militari hanno constatato che gli strumenti utilizzati costituivano un potenziale pericolo e sono stati così posti sotto sequestro. L’operazione svolta dalla Guardia Costiera di Agropoli nella mattinata di oggi, martedì 6 settembre.

Acciaroli, pesca illegale vicino al porto

Sono stati rinvenuto dalla Guardia Costiera, questa mattina, numerosi attrezzi utilizzati per la pesca ma da accertamenti sono risultati illegali poiché costituivano un potenziale pericolo. Si trattava di 30 nasse, distribuite per un tratto di mare lungo circa 1 chilometro, posizionate a circa 500 metri dal porto di Acciaroli.

Il sequestro

I militari, visto il pericolo, hanno posto sotto sequestro il materiale. Si è rilevato, inoltre, che gli attrezzi in questione non erano correttamente marcati.

Articoli correlati

Back to top button