Cronaca

Pista dell’aeroporto di Salerno, il Consiglio di Stato sblocca l’iter per l’appalto

Passi avanti per la pista dell’aeroporto di Salerno. Lo scorso 9 gennaio il Consiglio di Stato si è espresso sulla proceduta di gara per i lavori respingendo il ricordo presentato da una delle aziende del gruppo escluso dalla fase successiva.

Pista dell’aeroporto di Salerno, arriva l’ok

Come riporta Il Mattino nell’articolo a firma di Diletta Turco, nella sentenza firmata al presidente della quinta sezione del Consiglio di Stato, Carlo Saltelli e dall’estensore Giuseppina Luciana Barreca si legge: “I motivi di appello non consentono di superare, sotto il profilo dell’assenza del fumus boni iuris, le ragioni poste a fondamento dell’ordinanza cautelare gravata”.

Candidati e tempi

La commissione esaminatrice ha concluso la prima fase, analizzando l’offerta tecnica presentata dai cinque candidati alla realizzazione dei lavori:

  • Icm (Veneto);
  • Rcm (Salerno);
  • Costruzioni Bruno Teodoro s.p.a;
  • Costruzioni Generali Infrastrutture s.r.l;
  • Costruzioni Generali Infrastrutture s.r.l.

Il valore complessivo dell’appalto è di poco più di 25 milioni: 24,9 per gli interventi, e i restanti 330mila per la fase conclusiva del progetto. Il progetto dovrà essere consegnato per l’autunno 2020, la prima fase dei lavori completata per la primavera del 2022.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button