Curiosità

Porta a Porta, questa sera lo chef del ristorante “Tre Olivi” Giovanni Solofra ospite | Chi è e carriera

Questa sera, mercoledì 1 dicembre, lo chef Giovanni Solofra sarà ospite al programma Porta a Porta, su Rai 1 dalle 23.15

Questa sera, mercoledì 1 dicembre, lo chef Giovanni Solofra sarà ospite al programma Porta a Porta, su Rai 1 dalle 23.15.  La ripartenza della ristorazione e dell’alta ristorazione italiana, il valore delle guide, del vino, ma anche le perdite di un settore colpito durissimo dalla pandemia, con cui tutti stiamo facendo ancora i conti. Se ne parla, stasera, fuori dal circuito degli addetti ai lavori, nel “salotto” più popolare della tv italiana, ovvero “Porta a Porta”, su Rai 1, alle ore 23.15.

Porta a Porta, questa sera lo chef Giovanni Solofra ospite

Con Bruno Vespa, giornalista, che ospiterà chef come il tristellato Massimo Bottura dell’“Osteria Francescana” di Modena, Giovanni Solofra, che, con il “Tre Olivi” di Paestum, è passato da 0 a 2 stelle, nell’edizione della guida Michelin Italia 2022, appena presentata, ed ancora Sandro e Maurizio Serva de “La Trota” di Rivodutri, altro due stelle Michelin, la chef stellata Aurora Mazzucchelli del Ristorante “Marconi” di Sasso Marconi, e ancora Davide di Fabio del “Dalla Gioconda” di Gabicce Monte, primo ristorante certificato “plastic free”. Oltre a grandi firme della critica gastronomica italiana, come Franco Ricci (Bibenda), Luciano Ferraro (“Corriere della Sera”), Giuseppe Cerasa (direttore delle guide de “La Repubblica”), Paolo Massobrio (“Il Golosario”), Laura Mantovano (direttore editoriale del “Gambero Rosso”) ed Enzo Vizzari (direttore delle “Guide de L’Espresso”). A portare la voce del vino il presidente Assoenologi e dell’Union Internationale des Oenologues Riccardo Cotarella.

Chi è lo chef Giovanni Solofra

Giovanni Solofra, che alle spalle ha grandi esperienze nelle cucine di Heinz Beck, Quique Dacosta e Ciccio Sultano, è affiancato dalla compagna di vita e di lavoro Roberta Merolli, chef patissier del Tre Olivi e storica collaboratrice di Heinz Beck.

Questa passione di vita e di lavoro li ha portati nel 2018 al riconoscimento più ambito: la prima stella Michelin. Una volta arrivati a Paestum, nel Cilento, Solofra e Merolli hanno deciso di studiare le eccellenze culinarie di questa terra, i presidi Slow Food e le tante unicità che hanno reso quest’area e il suo parco nazionale la culla della Dieta Mediterranea. Il frutto di questa ricerca è un menù tributo che si declina in creazioni di grande appeal.

 

Articoli correlati

Back to top button