Senza categoria

Quindici treni “pericolosi”: uno è in provincia di Salerno

SALERNO. Dopo il caso del ferroviere aggredito con un machete a Milano, scatta l’allarme sicurezza-treni. Spunta una lista con 15 treni pericolosi e uno riguarda Salerno e la sua provincia.

I sindacati e il gruppo Ferrovie dello Stato hanno già dato l’ultimatum: «Se dal 26 giugno sui treni più a rischio non sarà assicurata la scorta delle forze dell’ordine ai capitreno, quelle corse non partiranno». C’è, dunque, la possibilità che alcuni treni verranno cancellati. La maggior parte delle tratte a rischio sono quelle nelle prime ore della mattina. Tra questi c’è il Sapri-Napoli Centrale che attraversa la provincia di Salerno.

Sono i 15 viaggi più critici d’Italia. Una presa di posizione forte dopo l’aggressione a Villapizzone a due ferrovieri di Trenord, con cui Trenitalia e i suoi dipendenti chiede allo Stato di intervenire. Le tratte a rischio cancellazione riguardano sette regioni italiane: tre in Piemonte e in Liguria, due nel Lazio, in Campania, Toscana e Veneto e una in Emilia Romagna.

Articoli correlati

Back to top button