Senza categoria

Ricoverato per disturbi gastrointestinali: passa la notte sulla barella

NOCERA INFERIORE. Passare la notte sulla barella dopo un ricovero per disturbi gastrointestinali. È quanto accaduto domenica all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove un uomo di 77 anni, G.P., lo scorso sabato sera si è recato al Pronto Soccorso per dolori al petto e disturbi gastrointestinali. Come riporta il quotidiano Il Mattino, per l’uomo è stato disposto il ricovero in ospedale per effettuare i dovuti accertamenti ma non c’erano posti disponibili e così l’uomo si è visto costretto a passare la notte su quella scomoda barella, coperto solo con un foglio di cellophane prima che un ausiliario dell’ospedale lo coprisse con un lenzuolo ed una coperta. Il 77enne solo nella mattinata di ieri è stato trasferito al reparto di nefrologia dove c’era un solo posto letto libero. Al momento del ricovero la diagnosi era di amnesi con “insufficienza cognitiva ed organica”, come riporta la sua cartella clinica. Per questo motivo era affidato ai servizi socio assistenziali e psichiatrici. L’uomo sembra non aver parenti e stando alle prime informazioni giunte pare sia ospite di una residenza sanitaria assistita a Roccapiemonte ma i controlli effettuati presso le tre strutture presenti su quel territorio danno riscontro negativo e, inoltre, da nessuna delle tre strutture sembra essere partita la richiesta di soccorso per il 77enne. Al momento, l’Asl fa sapere di non essere a conoscenza di quanto accaduto e che, nell’arco di breve tempo, verificherà «se il paziente è stato gestito al meglio. Mi sembra strano anche perché a Nocera abbiamo l’Obi (osservazione breve intensiva)», dichiarano infatti dall’Asl.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button