Cronaca

Roccagloriosa: assalto ad un distributore, 5 arresti

ROCCAGLORIOSA.  Circa 5 mila euro il bottino dell’assalto avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì ad un distributore di carburanti lungo la provinciale 430.

Il raid è stato compiuto da 8 persone che sono riusciti a portar via il registratore di cassa, 2 slot machine, sigarette e contanti.

Il colpo è stato fulmineo e ben organizzato con i rapinatori che hanno impiegato appena 5 minuti per portare a conclusione l’operazione prima di darsi alla fuga su due vetture. Minuti che son risultati fatali per i malviventi, infatti il gestore della stazione di servizio, grazie all’antifurto collegato sullo smartphone, è riuscito ad avvertire le forze dell’ordine e in pochi minuti i Carabinieri della stazione di Sapri erano sulle tracce dei malviventi.

Attraverso il dispiegamento di posti di blocco capillari disposti dal capitano Michele Zitiello e della polstrada di Cosenza località verso cui erano diretti i fuggitivi.

La scelta ha premiato le forze dell’ordine, infatti quando i malviventi hanno lasciato la cilentana imboccando la A3 hanno trovato gli agenti della polstrada bloccandoli tra gli svincoli di Fascinetto e Sibari.

Bloccati dagli agenti i fuggitivi, si son gettati in una disperata fuga a piedi nelle campagne, ma gli agenti son riusciti a raggiungerne ed arrestarne 5, tutti di nazionalità rumena, pregiudicati  e residenti in Calabria, mentre 3 sono riusciti a far perdere le tracce e sono tutt’ora ricercati.

Dopo una prima analisi  sui veicoli sono stati rinvenuti arnesi da scasso e parte del bottino del furto. Sono ora in corso le verifiche da parte degli inquirenti per comprendere se i malviventi bloccati siano gli stessi che consumarono un analogo furto lampo alcune settimane fa ad Agropoli, presso lo Zanzibar.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button