Cronaca

Salerno: 51enne partorisce al Ruggi, il caso finisce su Rai 1

SALERNO. Sono stati necessari 20 giorni di ricovero e l’intervento di una equipe multidisciplinare ma alla fine tutto è andato per il meglio. La gravidanza di una mamma di 51enne è stata complicata da una grave nefropatia, da problemi all’apparato gastrico e da una flebopatia.

La  signora è  stata ricoverata nel Reparto “Gravidanza a rischio” del “Ruggi”. Sul caso sono intervenuti il professore Vincenzo Pilone per l’apparato gastrico, il nefrologo Giuseppe Palladino e il chirurgo vascolare Attilio Naddeo che grazzie all’apprioccio multidisciplinare ha consentito di portare il parto a 38 settimane momento in cui è stato effettuato il cesareo ed è nata la piccol Elisa che gode di buona salute e pesa 2 kg e 620g.

Il caso ha destato un notevole interesse per via della sua complessità, tanto da  indurre Rai uno a dedicare un servizio sul’accaduto. Servizio che ha sottolineato come la ricerca della gravidanza in età materna sempre più avanzata, legata a motivi economici, professionali, sociali, fa sì che queste gravidanze, per il sopraggiungere di complicazioni legate proprio alla età, siano sempre più a rischio e necessitino di reparti specializzati nel riconoscere e curare le patologie ad esse associate.

Fonte: La Città

 

Articoli correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button