Cronaca

Salerno, aeroporto: il Costa d’Amalfi terra di nessuno

Reportage del quotidiano Il Mattino all’Aeroporto Salerno – Costa d’Amalfi.  Ad oggi, di voli privati ne accoglie a decine. Di turistici, zero. Negli anni addietro, sono stati pochi i ‘fortunati’ ad essere riusciti ad oltrepassare il check-in e volare da Salerno. Poi, lo stop – si legge nell’articolo di Nico Casale -. Il reportage parte dalla cartellonistica per raggiungere lo scalo.

È ben installata sulle strade dove la pecca è il manto stradale con alcune buche  visibili durante il giorno, insidiose di notte.

Salerno, aeroporto: il Costa d’Amalfi terra di nessuno

Non mancano anche i rifiuti ai lati della strada che conduce allo scalo. Immondizia varia ma anche ingombranti.  Poi il racconto del cronista sulla situazione all’interno dell’aeroporto:

“Il terminal è completamente vuoto. Ci sono, però, cinque o sei addetti alla sicurezza privata. L’aria condizionata è in funzione. Pavimenti e poltrone delle sale d’attesa sono pulitissimi. I monitor che indicano le partenze o gli arrivi sono spenti. Voli turistici non arrivano e non partono. Il metal detector è acceso.

Il bar-ristorante è aperto. Clienti non se ne vedono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button