Cronaca

Salerno, cuoco dimesso e morto per malore: la verità dall’autopsia

SALERNO. Si terrà questa mattina, nella sala mortuaria dell’ospedale Luigi Curto di Polla, l’autopsia sulla salma di Gabriele Orlando, il cuoco deceduto sabato scorso a Buonabitacolo in seguito ad un malore. L’uomo è morto nel bagno della sua casa, pochi minuto dopo essere stato al Saut di Padula.

Salerno, cuoco dimesso e morto per malore: la verità dall’autopsia

Come racconta Il Mattino, l’autopsia sarà fondamentale per chiarire le cause della morte. Facendo luce su quanto avvenuto nella tarda mattinata di sabato nel Vallo di Diano. È stata disposta dal magistrato della Procura di Lagonegro in seguito alla segnalazione fatta ai carabinieri del figlio del 63enne.

Il figlio di Gabriele ha accompagnato il padre, giunto a Buonabitacolo da Vicenza per trascorrere le vacanze pasquali con i parenti. Il magistrato di turno ha avviato i vari accertamenti nella struttura sanitaria, ora si attende la verità dall’autopsia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button