Cronaca

Salerno, domani liberi di uscire: l’appello del sindaco

Salerno, domani i cittadini saranno liberi di uscire, anche se a distanza e con l’obbligo delle mascherine. Riprende, inoltre, la mobilità urbana. Sarà possibile andare a visitare congiunti, ma sarà possibile anche uscire a passeggio a patto che si mantenga la distanza tra le persone.

Liberi di uscire a Salerno: l’allentamento delle misure di contenimento

Per molti salernitani è la fine della quarantena iniziata lo scorso 10 marzo. Per tantissimi c’è la voglia di normalità. «Ci tengo a raccomandare, ancora una volta, di non abbassare la guardia, continuare a seguire le disposizioni, evitare gli assembramenti e mantenere le distanze», l’appello del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, che invita i salernitani a seguire le regole di distanziamento sociale, indossando la mascherina obbligatoria.

L’attenzione sui rientri

L’attenzione è alta sugli arrivi da fuori regione. Chi arriverà in Campania dovrà comunicarlo all’Asl e soprattutto dovrà mettersi in quarantena fiduciaria. Il Comune e la polizia municipale hanno predisposto un rigido servizio di accoglienza per quanti torneranno a Salerno. Pronti posti di blocco e servizi di controllo con misurazione della temperatura corporea a piazza della Concordia, parco Pinocchio e a piazza Vittorio Veneto. Saranno controllati i passeggeri dei pullman e dei treni in arrivo in città. «I numeri che ci sono stati comunicati non sono elevati – dichiara l’assessore alla mobilità, Domenico De Maio – fino ad oggi sappiamo che giungeranno a Salerno lunedì 60 persone. Arriveranno a Salerno scendendo dai vari treni che faranno capolinea alla stazione».

Articoli correlati

Back to top button