Cronaca

Salerno: Fonderie Pisano, fiaccolata per il 22 aprile

SALERNO. Gli attivisti di “Salute e Vita” non ci stanno ed annunciano una fiaccolata per far sentire nuovamente la propria voce. E’ stata annunciata dal presidente del comitato Lorenzo Forte, che ha comunicato anche il percorso che i numerosi membri percorreranno: si tratta del sentiero cittadino che fa da Piazza di Fratte ai cancelli dello Fonderie. Il messaggio è sempre lo stesso: preservare aria pulita per i cittadini. Alla fiaccolata si uniranno anche gli attivisti di Taranto, Napoli, Trieste ed alcuni studenti universitari.

«L’intento è quello di mettere in campo un nuovo grande corteo che coinvolga un numero ancora maggiore di partecipanti rispetto a quelli precedenti – ha dichiarato Lorenzo Forte – parteciperanno anche gli attivisti di Napoli, Trieste e Taranto, oltre che un numero elevato di studenti universitari». E proprio su quest’ultimi il comitato “Salute e Vita” ha voluto incentrare gli incontri che si terranno nei prossimi giorni. Sono in programma infatti numerosi interventi che avranno luogo al campus dell’università di Fisciano, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sull’argomento. 

Forte attacca poi nuovamente al dirigenza delle Fonderie Pisano: «riguardo la delocalizzazione negata a Sardone, ancora una volta è stato ribadito che si deve rispettare la legge – ha dichiarato il presidente del comitato “Salute e Vita – è stato comprato un terreno agricolo e non industriale. Per quale motivo? Per massimizzare il profitto? Ci poniamo domande e le rivolgiamo a chi di dovere. La sentenza ha ribadito l’assenza di un motivo di interesse pubblico. Terremo altissima l’attenzione»

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button