Politica

Salerno, Gianpaolo Lambiase sul Puc: «modello obsoleto, previsioni sballate»

SALERNO. Si è svolta ieri, nella sede di “Salerno di Tutti”, una conferenza stampa tenuta dall’ex candidato sindaco, e attuale consigliere di minoranza, Gianpaolo Lambiase. Tema della conferenza, il Puc del Comune di Salerno.

«Nella delibera di indirizzo agli uffici leggiamo del decremento demografico, della crisi dell’edilizia e di quella immobiliare e nel frattempo si dichiara che le zone previste ma non ancora edificate a scopo abitativo possono essere convertite in zone di costruzione alberghiera. Non diminuiscono i volumi, i soliti noti dell’edilizia salernitana plaudono e intanto l’amministrazione comunale continua ciecamente ad attuare un modello vecchio e non sostenibile» spiega Lambiase.

«Ho sempre contestato le previsioni di piano, esagerate rispetto alle esigenze ed infatti la popolazione, dal 2006, è diminuita da 150.000 a 130.000 differentemente da quanto previsto. Questo indirizzo di revisione non diminuisce i volumi da realizzare, aree edificabili per residenze private diventeranno alberghi. Gli immobili o quelli che dovranno nascere potranno essere convertiti in strutture ricettive mentre cliniche private o residenze per anziani potranno sorgere anche in zone agricole. A mio avviso, parliamo di volumi enormemente esagerati» prosegue il consigliere di “Salerno di Tutti”.

Articoli correlati

Back to top button