Cronaca

“Indossi la mascherina” Ketty Volpe insultata e colpita a pugni da un giovane

Salerno, Ketty Volpe aggredita da un giovane senza mascherina all'esterno di un bar della zona orientale della città

Ketty Volpe è stata aggredita Salerno. L’esperta Miur si trovava in compagnia del marito Enzo Todaro, presidente dell’Associazione giornalisti salernitani, nei pressi di un bar della zona orientale tra Mariconda ed il Parco Arbostella.

Salerno, Ketty Volpe aggredita all’esterno di un bar

Come riportato dall’edizione odierna de Il MattinoKetty Volpe aveva invitato con pacatezza ad invitare la mascherina a due giovani i quali l’hanno aggredita verbalmente e fisicamente. L’esperta Miur ed il marito erano in attesa di un caffè da asporto quando da un’automobile sono scesi due uomini sulla trentina di cui uno senza mascherina.

Uno dei due, all’invito di indossare la mascherina, ha iniziato ad urlare e strattonare la donna colpendola con due pugni, uno alla spalla ed uno al braccio sinistro.

La solidarietà del sindaco

“Piena solidarietà, mia e della Civica Amministrazione, a Ketty Volpe, giornalista ed esperta MIUR, vittima di una brutale aggressione. Ketty Volpe aveva chiesto a due avventori di un bar d’indossare la mascherina anti Covid-19. La giusta richiesta ha scatenato la reazione violenta dei due avventori, che hanno colpito la donna. Un episodio delinquenziale ed incivile che dovrà esser punito severamente.
Saremo al suo fianco per un pieno accertamento dei fatti e la conseguente sanzione a carico dei due responsabili. Un affettuoso saluto anche al marito Enzo Todaro, Presidente AGS, che era in sua compagnia al momento dell’accaduto” ha commentato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button