Salerno, il menu di San Matteo: milza ma non solo per i salernitani

Salerno-menu-San-Matteo-milza

Salerno, il menu per il giorno dei festeggiamenti di San Matteo. Sulle tavole dei salernitani la famosa milza ma non solo

Il menu di San MatteoSalerno. La città oggi celebra il suo Santo Patrono e i salernitani si apprestano a vivere una giornata di tradizioni tramandate di generazione in generazione, anche a tavola.

Il menu di San Matteo, ecco cosa si mangia oggi a Salerno

Pietanza tipica del 21 settembre a Salerno è senza ombra di dubbio la milza ripiena, cotta con prezzemolo, menta, peperoncino, aglio, sale e abbondante aceto.

Un piatto amatissimo dai salernitani che lo gustano sia assoluto che nel classico panino, nelle case ma anche in moltissimi locali e ristoranti della città.

Milza ma non solo

Spazio anche agli spaghetti con le vongole, ai “mezzi ziti” con ragù, frittura di mezze triglie o di paranza e tanta frutta: le ultime angurie della stagione, i meloni bianchi, i fichi d’India e quelli bianchi oltre all’uva “sanginella”.

In strada, dopo la processione, molti salernitani usano acquistare  “’o per e ‘o muss” (piede e muso di maiale) o la classica pannocchia bollita o arrostita.


GLI EVENTI


 

TAG