Anche a Salerno un muro della gentilezza per aiutare i più bisognosi

salerno-muro-gentilezza-pastena

Salerno, allestito un muro della gentilezza a Pastena. Il muro della gentilezza consiste nel lasciare abiti, in particolar modo maglioni e cappotti

Anche a Salerno arriva il muro della gentilezza. L’iniziativa è di due giovani salernitani, Carlo Mario Turchino, di professione tatuatori. I due giovani hanno deciso di allestire un muro della gentilezza nella zona orientale della città.

Salerno, il muro della gentilezza a Pastena

Come riporta Le Cronache, i fratelli Turchino si sono impegnati per aiutare i più bisognosi allestendo il muro della gentilezza all’esterno della loro attività in via Sichelmanno. 

Cos’è il muro della gentilezza?

Il muro della gentilezza consiste nel lasciare abiti, in particolar modo maglioni e cappotti, per le persone che vivono in strada o comunque in situazione di disagio. Nel giro di poche ore in tanti hanno donato capi pesanti prontamente recuperati dai più bisognosi.

Carlo Turchino, uno dei promotori dell’iniziativa, ha ringraziato chi si è già attivato per “arricchire” il muro:  “Forse non capiranno, ma sono stato io ad essere felice oggi nel vedere quelle umili persone prendersi ciò che gli poteva servire, ed altre lasciare abbigliamento al muro della gentilezza. Anche se c’erano un bel po’ di indumenti ne sono rimasti pochi”.

TAG