Cronaca

Salerno: prelevati due organi al Ruggi

SALERNO. Due prelievi di organi in 2 giorni al presidio ospedaliero salernitano. Continua la campagna di sensibilizzazione sul tema delle donazioni.

Il primo è avvenuto il 3 Aprile su un uomo, classe ’48, deceduto il 31 marzo in seguito ad un’emorragia celebrale nel reparto di anestesia e rianimazione. Il suo fegato, dopo l’asportazione, è stato donato ad un ricevente in condizioni critiche al Cardarelli di Napoli.

Il secondo è stato eseguito su un 63enne, ricoverato in data 22 marzo, sempre nel reparto di anestesia e rianimazione, anche lui per emorragia celebrale. I suoi reni sono arrivati al II° Policlinico di Napoli, il fegato al Policlinico di Bari e le sue cornee alla Banca dell’Ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli.

Asportazioni che hanno salvato vite grazie al profondo senso civico dei donatori e delle loro famiglie.

Articoli correlati

Back to top button