Cronaca

Salerno: rissa tra adolescenti, al vaglio i filmati

SALERNO. Gli inquirenti sono entrati in possesso delle riprese dell’impianto di videosorveglianza. I militari stanno ricostruendo la dinamica che ha portato alla violenta rissa tra due adolescenti sulla lungomare di Santa Teresa a Salerno. Coinvolti anche una ventina di ragazzini. Una vera e propria babygang che, secondo le prime testimonianze raccolte, avrebbe sottoposto una delle due, la dodicenne, a diversi episodi di bullismo.

La rissa avvenne all’incirca verso le 18:30 quando una delle due fu “convocata” dalla sua rivale per “chiarirsi”. All’appuntamento la 12enne si sarebbe presentata in compagnia della madre. Qui le versioni si spaccano: l’una afferma di essere la vittima dell’altra. Secondo la 12enne lei e sua madre sarebbero state accerchiate ed assalite brutalmente. Tesi supportata anche dal genitore.

I presenti, i 20 ragazzini che spalleggiavano la più grande, affermano di essere intervenuti solo per dividere le due contendenti.

Nel frattempo gli inquirenti hanno raccolto anche la deposizione della dirigente scolastica dell’istituto frequentato dalla 12enne. Si sta procedendo inoltre ad esaminare i profili Facebook delle due alla ricerca di possibili moventi o prove che possano chiarire quanto avvenuto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button