Salerno, violenta lite con la moglie finisce male: uomo ferito alla testa

ambulanza

Notte di paura a Salerno, nella zona di Pastena, a causa di una violenta lite tra moglie e marito: l'uomo alla fine è rimasto ferito alla testa

Notte di paura a Salerno, nella zona di Pastena, a causa di una violenta lite tra moglie e marito: l’uomo alla fine è rimasto ferito alla testa.

Marito ferito alla testa dalla moglie

Marito e moglie litigano in maniera violenta: lui finisce in ospedale. E’ accaduto la notte scorsa a Pastena, in via Posidonia dove è stato necessario l’intervento di diverse volanti della polizia.

A contattare il numero d’emergenza per chiedere l’intervento immediato alcuni passanti allarmati da grida e rumori di oggetti rotti provenienti da un’abitazione della zona orientale di Salerno. A scatenare la violenta discussione, pare, futili motivi che hanno portato la coppia prima ad un’accesa discussione verbale e poi alla violenza fisica.

Ad avere la peggio l’uomo, il cui cognome inizia per M., che sarebbe stato colpito alla testa con un oggetto contundente lanciato dalla moglie. Immediato l’intervento della polizia di Salerno che già in altre occasioni è stata costretta a sedare gli animi dei coniugi.

Per l’uomo è stato necessario ricorrere alle cure del personale medico del pronto soccorso del Ruggi d’Aragona ma pare se la sia cavata con una fasciatura alla testa e qualche punto di sutura. Stando a quanto riferiscono alcuni vicini di casa non sarebbe la prima volta che la situazione sfugge di mano ai due tanto da allarmare tutto il vicinato.

«Hanno fatto pensare al peggio, pensavo fosse scappato il morto – ha dichiarato uno dei passanti che, incredulo, ha assistito alla scena – Ho visto le pattuglie della polizia giungere contromano sulla nazionale e i paramedici precipitarsi nell’abitazione dei due».

Ma non è tutto, stando alle parole di chi ha assistito alla scena, pochi minuti dopo la partenza dell’ambulanza per trasportare il marito presso il nosocomio locale, la moglie si sarebbe affacciata al balcone scambiando qualche chiacchiera con i vicini: «Sembrava tranquilla, per niente turbata dall’accaduto», ha aggiunto poi l’uomo. La coppia non è nuova a queste violente discussioni che costringono i vicini di casa ad allertare il 112 e chiederne l’intervento ma ieri – sostengono in molti – «si è raggiunto il limite».


Erika Noschese

TAG