Cronaca

Accusato del furto di una gettoniera, assolto: per il giudice era pesante

SAN MARZANO SUL SARNO. Un 26enne di San Marzano sul Sarno è stato assolto dall’accusa di furto di una gettoniera: per il giudice, l’aggeggio era troppo pesante per essere trasportato a mano.

Per il giudice è innocente perché la gettoniera era troppo pesante: assolto un 26enne per il furto di una gettoniera

Un 26enne di San Marzano sul Sarno è stato assolto per il furto di una gettoniera cambia moneta: per il giudice l’aggeggio era troppo pesante per essere portato via facilmente. Il giovane, F.P., era stato arrestato non solo del furto ma anche di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. I fatti risalgono allo scorso 23 dicembre, in via Roma a San Marzano sul Sarno, quando una guardia giurata segnalò alle forze dell’ordine la presenza di un uomo, all’interno di un bar, intento a portare via una gettoniera.

Quando i militari giunsero sul posto, il ragazzo si rifiutò di riferire le proprie generalità e la cosa finì poi per degenerare in un’aggressione. Dopo l’arresto e durante il processo, il barista ha poi spiegato che il 26enne aveva sì spostato l’aggeggio ma non con l’intento di rubarlo. Quella sera, infatti, l’imputato era sotto gli effetti dell’alcol e addirittura risultò necessario chiamare un’ambulanza per aiutarlo. Il ragazzo è stato assolto anche dall’accusa di resistenza e lesioni. La gomitata al torace subita da uno dei militari fu involontaria.


Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button