Cronaca

Prova ad uccidere il connazionale col gas dopo un litigio: ragazzo in carcere

Sarno, tentato omicidio col gas: scatta il carcere per un 21enne. Il gip Giovanni Pipola ha dunque disposto la massima restrizione

Tentato omicidio con il gas Sarno. Scatta la convalida dell’arresto per il 21enne Ayoub El Jamili il quale – nei giorni scorsi – fu fermato con l’accusa di concorso in strage, lesioni personali e porto abusivo di arma impropria. Resterà nel carcere di Salerno dopo aver provato ad uccidere un connazionale marocchino posizionando un tubo di una bombola del gas sotto la porta di casa sua come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Sarno, tentato omicidio col gas: 21enne in carcere

Il gip Giovanni Pipola ha dunque disposto la massima restrizione per il giovane. È accusato di aver tentato di uccidere il connazionale Mohamed El Mimoune in concorso con S.O. Aveva infatti inserito un tubo di una bombola di gas da un foro della porta d’ingresso della casa della vittima. L’intenzione – dunque – era quella di saturare l’abitazione col gas. 

Articoli correlati

Back to top button