Cronaca

Scafati, traffico di droga: in 48 rischiano il processo

Traffico di droga: chiesto il processo per l'inchiesta My Love a Scafati. Vengono, individuati due gruppi criminali distinti

Rischiano il processo i 48 soggetti coinvolti nell’indagine My Love sul traffico di droga Scafati. È stata la Dda di Salerno (Direzione Distrettuale Antimafia) a chiedere il processo per 48 persone al termine di una inchiesta che comprende il periodo dal 2014 al 2016. Vengono, in particolar modo, individuati due gruppi criminali distinti.

Scafati, traffico di droga: il processo per l’inchiesta My Love

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, uno degli imputati è Antonio Matrone, tra i capi ed i promotori dell’organizzazione. Figlio del boss Francesco – detenuto al 41 bis – insieme a lui sono coinvolt nell’inchiesta anche Raffaele Alfano, Carmine Alfano Vincenzo Alfano oltre a Giovanni Crocetta Barbato, Marcello Adini Pasquale Rizzo.

 

Articoli correlati

Back to top button