Scafati, operatore Acse raccoglie rifiuti privatamente: denunciato

Un operatore Acse è stato denunciato per aver raccolto rifiuti indifferenziati presso aziende con il furgoncino aziendale

Un operatore Acse è stato denunciato per aver raccolto rifiuti indifferenziati presso aziende con il furgoncino aziendale. L’indagine è stata condotta dalla polizia municipale, dopo una serie di segnalazioni fatte dalla società.

Operatore Acse raccoglie rifiuti privatamente

Denunciato a piede libero un 60enne operatore Acse, impiegato alla raccolta differenziata dei rifiuti. L’indagine è stata condotta dalla polizia municipale, dopo una serie di segnalazioni fatte dalla società. L’uomo è stato beccato mentre scaricava illecitamente un carico di rifiuti indifferenziati presso il sito di stoccaggio provvisorio di via Casciello.

Sull’uomo vi erano diversi sospetti in passato. Da lì, attraverso verifiche e l’uso di un investigatore privato, con tanto di filmati, i vigili hanno raccolto materiale per cogliere sul fatto l’uomo. Giorni fa, hanno constatato che l’operatore si recasse in un’azienda in via Lo Porto e poi in una seconda in via via Longole, per caricare sul suo mezzo rifiuti misti, tra cui dei sacchi neri.

Con il carico si recava poi presso il deposito degli automezzi in via Casciello, dove c’è l’area di stoccaggio provvisorio della frazione organica, e in essa conferiva, violando la legge, il resto del materiale raccolto in precedenza. L’uomo è stato formalmente denunciato alla procura di Nocera Inferiore.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG