Cronaca

Scende dall’auto in autostrada e viene investito. Muore 54enne di Capaccio

Scende dall’auto in autostrada a causa del veicolo in panne e viene investito.

Tragedia sull’autostrada A30 Caserta-Salerno. Questa mattina, intorno alle ore 11, è rimasto vittima il 54enne Giuseppe Arundine, originario di Capaccio Paestum, dove viveva in località Licinella. Risiedeva a Napoli da circa un anno.

Arundine era rimasto in panne in autostrada. Dopo aver accostato sulla corsia d’emergenza, aveva contattato il carro attrezzi per il soccorso. Durante le operazioni di carico della sua vettura, avrebbe girato attorno all’automezzo parlando al telefonino. Dando le spalle al traffico è stato colpito alla testa dallo specchietto retrovisiore di un tir.

Il sinistro è avvenuto al km 47 dell’A30 in direzione sud, tra lo svincolo di Castel San Giorgio e la barriera di Mercato San Severino.

Il conducente del tir, residente a Nocera Inferiore, si sarebbe dato poi alla fuga, secondo stiletv, ma è stato rintracciato da polizia stradale e carabinieri, intervenuti sul posto insieme al personale della Direzione 6° Tronco di Cassino e ad un’ambulanza rianimativa del 118.

foto d’archivio


Leggi anche:

http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/50enne-cinese-investito-sulla-salerno-napoli-mentre-cambia-una-gomma-al-furgone/


http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/tragedia-sulla-sa-rc-26enne-muore-in-autostrada/


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button