Chiede l’aiuto della Guardia Costiera ma era uno scherzo: otto ore di ricerche a vuoto

costiera-imbarcazione-affondare-positano

Scherzo alla guardia costiera di Palinuro, finto allarme nella notte. Per otto ore due motovedette e un elicottero hanno cercato una imbarcazione

Uno scherzo alla guardia costiera di Palinuro. Una telefonata arrivata alle 2 di notte circa con una presunta richiesta d’aiuto da parte di un’imbarcazione che sarebbe rimasta incagliata a largo del golfo di Policastro. Dopo la telefonata – come racconta Il Mattino – è scattata la macchina dei soccorsi e dal porto di Marina di Camerota Palinuro sono partite due motovedette dirette alla baia di Sapri.

Scherzo alla guardia costiera di Palinuro

La capitaneria ha setacciato la zona con l’ausilio di un elicottero dei vigili del fuoco ma in otto ore di ricerca non è stata avvistata nessuna imbarcazione in difficoltà. E così i guardiacoste hanno capito che si trattava solo di un finto allarme. Sono già partite le indagini per risalire all’autore dello scherzo, di cattivo gusto.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG