Cronaca

Positano, 20 euro per due caffè | Il titolare: “Bastava consultare il menu, c’è differenza con un bar di Marano”

Scontrino pazzo a Positano, il titolare risponde alle polemiche: "Bastava consultare i menu e vedere i prezzi"

Arriva la replica del proprietario del locale di Positano dello scontrino pazzo. Quarantasei euro per due caffè, due bibite analcoliche e un litro d’acqua hanno fatto indignare il web in seguito alla pubblicazione sui social della foto dello scontrino da parte della cliente. Il caffè pagato dieci euro è stata probabilmente la voce più contestata.

Scontrino pazzo a Positano, la replica del titolare

Il proprietario del locale di Positano – ai microfoni di PositanoNews – ha replicato: “Bastava che la cliente consultasse i menù che abbiamo. Tra l’altro dovrebbe sapere che esiste una differenza tra un bar di una stazione o di Marano. Qui ci si gode la consumazione seduti sulla spiaggia di Positano con un panorama mozzafiato.

Inoltre abbiamo la musica dal vivo e quindi è chiaro che non si può pagare una bottiglietta d’acqua oppure un caffè 1,50 euro. I musicisti vanno pagati, è normale. Questo fa capire lo spessore della gente che c’è in giro”.

Accade anche in altre città

“Io sono stato a Firenze con mia moglie ed i miei figli ed in un bar a Piazza della Signoria ho pagato quattro caffè, quattro spremute d’arancia e quattro toast 96 euro” ha concluso il titolare.

Articoli correlati

Back to top button