Maxi-sequestro nel Salernitano: 77 chili di porchetta e 19 tonnellate di carne in scatola

merci-tir-polizia

Sequestro di carne in provincia di Salerno: nei guai un camionista campano denunciato dagli agenti della Polizia Stradale

Maxi sequestro di carne in provincia di Salerno. Nella giornata di ieri, giovedì 19 dicembre, gli agenti della Polizia Stradale della sezione di Sala Consilina hanno effettuato dei controlli sull’autostrada A2 del Mediterraneo nel tratto del Vallo di Diano.

Sequestro di carne in provincia di Salerno

Come riportato da Anteprima24, gli agenti con Rocco Panetta, dirigente del servizio veterinario dell’Asl di Salerno, hanno controllato numerosi camion ed autoarticolati  adibiti al trasporto di generi alimentari. Due importanti sequestri di carne destinata a catene di ristoranti italiane e supermercati europei.

I dettagli dei sequestri

In totale sono stati posto sotto sequestro settantasette chili di porchetta e diciannove tonnellate di carne in scatola. Nei guai anche un autotrasportatore denunciato mentre il camion è stato sospeso dalla circolazione stradale. La porchetta arrostita era in cattivo stato di conservazione su un tir. La carne in scatola, prodotta in Brasile, riportava una etichetta difforme da quanto previsto dalla legge italiana ed europea.

FOTO DI REPERTORIO

TAG