Serie B, risultati indolori per i granata. Cagliari con due assenze importanti a Salerno

Il diciannovesimo turno di Serie B porta in dote alla Salernitana delle ottime notizie. Delle dirette concorrenti per la salvezza, infatti, solo il Latina riesce a fare risultato fermando tra le mura amiche il Crotone primo in classifica con un pareggio rocambolesco acciuffato, peraltro, oltre il novantesimo (2-2, reti di Esposito, rimonta calabrese con Ricci e Budimir e goal di Acosty nel finale).

Zero punti, invece, per Vicenza (crollo a Chiavari, con l’Entella che passeggia 4-1), Ascoli (sconfitta casalinga contro l’inarrestabile Novara), Lanciano (derby abruzzese casalingo vinto dal Pescara), Como (sempre più ultimo, lariani piegati dal bolide di Nitriansky su punizione che consente all’Avellino di cogliere il terzo successo di fila) e Ternana (schianto totale in trasferta a Cesena. Gli uomini di Breda perdono 4-0).

Nelle altre gare, 1-1 tra Brescia e Spezia con gol di Calaiò per i liguri e Caracciolo per i lombardi. Medesimo punteggio per Trapani-Pro Vercelli. Infine, nel match-clou di giornata, vittoria preziosa del Cagliari che quasi aggancia il Crotone in testa alla classifica. I sardi, prossimi avversari della Salernitana, hanno la meglio sul Bari per 2-1. Rastelli, tecnico dei rossoblù, tuttavia dovrà fare a meno di due pedine importanti quali Joao Pedro e Farias ammoniti (erano diffidati).

Questa la classifica di Serie B dopo 19 giornate
Crotone 41, Cagliari 40, Novara 37, Bari 35, Brescia e Pescara 31, Cesena 30, Entella 28, Perugia 27, Avellino, Trapani e Spezia 25, Pro Vercelli 24, Livorno 23, Ternana 22, Latina e Modena 21, Vicenza e Salernitana 20, Ascoli 17, Lanciano 14, Como 10

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button