CronacaSenza categoria

Sesso: le donne preferiscono i "cattivi"

Due ricerche americane condotte a Kyoto in un convegno sui comportamenti umani e l’evoluzione della società, hanno dimostrato come alle donne piaccia maggiormente l’uomo con modi sgarbati, dallo sguardo misterioso e con qualche segreto in più. Classico stereotipo di superuomo, non funziona esclusivamente in tv e al cinema, ma a quanto pare anche nella realtà, il fascino del “bad boy” ha il suo perchè.

Come racconta IlSole24ore, la carta fondamentale che porta l’uomo “cattivo” in auge sarebbe l’attività sessuale. Infatti, Peter Johnson dell’Università del New Mexico, ha esaminato la personalità e i comportamenti di circa duecento studenti del suo Campus, constatando che l’uomo impulsivo è maggiormente portato a mentire e con successo, circondando la donna in una tela di bugie.

Il risultato finale porta a capire che i “belli e maledetti” hanno rapporti soprattutto in giovane età, grazie a questa tecnica, al quale magari Darwin darebbe merito per la spregiudicatezza vincente. Un tassello fondamentale da intuire, è che le donne adulte preferiscono l’uomo affidabile, sempre secondo la ricerca e quindi disinteressate all’amore “mordi e fuggi”, che i classici “bad boy” possono offrire.

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button