Strisce blu a Cava de’ Tirreni, la Confsercenti chiede una revisione del regolamento

La Confsercenti è stata convocata a Palazzo di Città, il suo obbiettivo è quello di ottenere una revisione del regolamento sulle strisce blu in città

L’Amministrazione comunale, a seguito della richiesta della Confsercenti del 21 maggio scorso, ha avuto modo di convocare quest’oggi – alle ore 15.30 e presso Palazzo di Città – un incontro finalizzato a valutare le proposte su sosta, viabilità, carico e scarico della problematica che concerne il traffico a corso Mazzini.

Strisce blu, la richiesta della Confsercenti

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, a discutere del caso ci sarà la delegazione capeggiata dal presidente della Confsercenti Cava de’ Tirreni, insieme agli assessori Altobello, Del Vecchio e il presidente della Metellia Servizi, Giovanni Muoio.

In stretta relazione alla questione viabilità, si propone di rivedere il regolamento dell’occupazione degli stalli di sosta blu da parte dei residenti nelle aree del centro cittadino (corso Principe Amedeo, piazza S. Francesco strada, via Biblioteca Avallone, piazza V. Emanuele III, via Cuomo, viale Marconi, Corso Mazzini, via Veneto). Si propone anche la libertà di sosta dei residenti presso tutti gli stalli a pagamento.

 

TAG